Windows Vista – 7 – 2008 su USB

Dopo aver visto come creare una pen drive con Windows 8 installato, è la volta dei suoi predecessori: Vista e Seven, oltre a Windows 2008 la sua variante server.

Requisiti:

  • Pen drive o hard disk da almeno 16 GB
  • CD o ISO (drive virtuale necessario) di Windows Vista, Seven o 2008 preferibilmente a 32 bit per una maggiore compatibilità con CPU datate
  • GetWAIKTools – Per scaricare i 3 files necessari (bootsect.exe, imagex.exe e bcdboot.exe) senza installare tutto il MS WAIK.
  • NT6 Fast Installer (Thanks to Steve6375)
  • Quì un pacchetto già pronto con i file necessari

1) Inserite il CD o montate l’ISO nel lettore virtuale (consiglio Daemon Tools).

2) Estraete NT6 Fast Installer in una directory a vostro piacimento, ad esempio usbinst.

3) Tramite l’utility GetWAIKTools scaricate i 3 files necessari e metteteli nella succitata usbinst.

4) Eseguite Installer.cmd come amministratore e lo script comincerà il suo lavoro.

5) Nella schermata verde premete Enter quando richiesto.

6) Vi chiederà di dare il path dove c’è install.wim, presente nella directory Sources del disco di installazione di Windows.

7) Vi verranno mostrate le edizioni di Windows che potete installare, scegliete.

8) Impostate la lettera della pen drive quando richiesto, anche come bootdrive nello step successivo.

9) Vi verrà chiesto se il disco è USB, premete Y per confermare.

10) Premete nuovamente Enter quando vi verrà suggerita C: come lettera di Windows sulla pen drive.

11) Infine vi verrà mostrato un sunto delle operazioni in sospeso: rileggete attentamente per non commettere errori, poi con Enter partirà l’installazione vera e propria.

12) Pazientate un pò (la velocità dipende molto dalla vostra USB, se 2.0 sarà ovviamente più lenta) e una volta completata fate la rimozione sicura.

13) Riavviate e scegliete come 1st boot la pen drive USB, se tutto è andato  bene partirà il sistema operativo.

Ottimizzazioni

1) Per migliorare le performance in I/O premete il tasto Windows + R e digitate devmgmt.msc per aprire Gestione periferiche, fate doppio click sul disco e abilitate la cache in scrittura.

2) Disabilitare il file di paging, visto che le prestazioni possono trarne beneficio.

  • Premete il tasto Windows + R e digitate sysdm.cpl
  • andate nella scheda Avanzate premete Impostazioni delle prestazioni,
  • poi scheda Avanzate, Memoria Virtuale – Cambia
  • togliete la spunta alla voce per far gestire le dimensioni in modo automatico il file di paging e settate Nessun file di paging
  • infine Imposta.

Ovviamente dovrete avere un quantitativo di RAM sufficiente per non mandare in crisi il sistema, 4 GB dovrebbero bastare per un utilizzo non spinto.

3) Bene, resta solo da rendere il nostro NT6 universale, visto che partirà correttamente solo nel PC in cui è stato creato mentre negli altri darà il fatidico BSOD 7B.

Per ovviare a questo bisogna eseguire lo script sysprep (con previlegi elevati) presente nel desktop, in modo da resettare  le impostazioni sull’hardware memorizzate; ora il vostro Windows è pronto per girare su altro hardware senza restituire errori e BSOD.

Nota bene: sysprep.cmd va eseguito PRIMA di avviare Windows su un altro PC e va rieseguito ogni volta che cambiate computer, altrimenti rischierete (oltre al BSOD) di corrompere l’installazione sulla vostra pen drive.

Riassumendo, se creo l’installazione nel computer A prima di eseguirla nel computer B eseguirò lo script e passerò a quest’ultimo senza problemi, ovvio che da questo per tornare al PC A o un altro dovrò sempre e comunque eseguire sysprep.

Rimarco questo passaggio perchè estremamente importante.🙂

Infine, per testare la pen drive senza riavviare il PC, seguite questo  tutorial.

Alla prossima😉

Related posts:

  1. USB Multiboot Linux, XP nLite, NT 6.X e portable apps
  2. Boot da USB in virtual machine
  3. Installare Windows 8 senza partizionare
  4. Windows 8 Portable su pendrive o hard disk

Pubblicato il 2 novembre 2013, in Sistemi operativi, Tweaking, Windows con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: