Windows 8 – Come eseguire app con risoluzione elevata sui netbook

Windows 8 su netbook ha il limite della risoluzione massima di questi ultimi, solitamente 1024×600 (contro i 1024×768 minimi richiesti), troppo bassa per consentire ad alcune modern app di essere eseguite correttamente.

Infatti non di rado apparirà questo messaggio:

I netbook hanno per la maggior parte una GPU Intel, la quale fortunatamente ha delle opzioni nascoste che permettono di forzare lo schermo a visualizzare risoluzioni non native (ricordo che i pannelli LCD hanno solo una risoluzione ottimale, quella nativa appunto).

Attenti anche alla frequenza del monitor, altrimenti rischiate di vedere sempre lo schermo nero (out of sync); in tal caso avviate in modalità provvisoria per ripristinare la risoluzione e frequenza nativa.

Ora premete il tasto Windows e digitate regedit per aprire il registro di sistema. Aprite la finestra di ricerca premendo Ctrl + F e inserite questa voce:

display1_downscalingsupported

Fate un doppio click sulla voce e cambiate il valore DWORD a 1; premete F3 per cercare tutte le eventuali voci analoghe ed editatele allo stesso modo.

Riavviando dovreste trovare un paio di risoluzioni extra NON native da scegliere nel menù Risoluzione dello schermo, fra cui l’agognata 1024×768 che vi permetterà di eseguire le modern apps.

Switch veloce fra le risoluzioni

Resta però la scomodità di dover cambiare più volte la risoluzione ogni volta che si eseguono quel tipo di applicazioni (nativa -> forzata -> nativa), pertanto vi può tornare utile questo comodo programma che vi permette di cambiare velocemente risoluzione tramite una combinazione di tasti: Hotkeys Resolution Changer.

Ora, ad esempio, potrete premere Ctrl + Alt +1 per impostare la risoluzione X, mentre con Ctrl + Alt + 2 imposterete la risoluzione Y; il programma resta attivo in background senza appesantire il netbook.

Risulta comodo anche nel caso usiate monitor esterni (via VGA o HDMI) con risoluzione diversa dalla vostra.

Considerazioni finali

C’è un però.

In alcune configurazioni, sia con alcuni tipi di GPU Intel che AMD Radeon HD (poche, ma ci sono), il trucco non funzionerà, pertanto potreste giocarvi CRU – Custom Resolution Utility come ultima carta.

Non l’ho testato, ma questo programma dovrebbe forzare qualsiasi GPU ad una risoluzione personalizzata; l’unica cosa che mi raccomando è attenzione nell’utilizzo.

Pubblicato il 28 ottobre 2013, in Sistemi operativi, Windows con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. Si prega di correggere il post, la chiave è la seguente: Display1_DownScalingSupported
    c’è un uderscore di troppo

  2. Grazie della segnalazione😉

  3. non riesco a trovare il codice in regedit Display1_DownScalingSupported. come faccio? ho un EEE PC 900HD.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: